laiv


aida partecipa al Progetto LAIV (Laboratorio delle Arti Interpretative dal Vivo) in collaborazione con l’Istituto Schiapparelli Gramsci di Milano.
Il Progetto LAIV si rivolge a studenti e insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado della Lombardia con l’obiettivo di diffondere l’educazione e la pratica amatoriale delle arti performative.


Il Progetto LAIV, finanziato da Fondazione Cariplo al 50% e con il sostegno della Regione Lombardia e del CSA regionale, sostiene la collaborazione tra il mondo della scuola e quello delle organizzazioni musicali e teatrali ed è finalizzato a sostenere l’avvio di laboratori di arti performative destinato a tutti gli istituti di istruzione superiore della Lombardia e delle province di Novara e Verbania.

Il nostro progetto si intitola “Emozioni e sentimenti – Un percorso di consapevolezza”. Il percorso è iniziato nell’anno scolastico 2009-2010 e finirà nell’anno scolastico 2011-2012.


C’è una magica potenzialità espressiva in ogni giovane adulto, un mondo da scoprire, sempre pronto a re-inventarsi e a insegnare senza neanche sapere che lo sta facendo. C’è una possibilità comunicativa dentro i gesti e gli atti di un adolescente potente, creatrice e sempre innovativa. Questa potenzialità artistica è ciò che il laboratorio sui sentimenti vuole portare alla luce. Trovare insieme agli studenti il modo in cui il mondo interiore diventa racconto e atto artistico. Il lavoro ruota intorno a una poetica delle “piccole cose”, nel tentativo di imparare a fare dell’ordinario qualcosa di straordinario utilizzando lo strumento del teatro.



Descrizione del progetto


Un laboratorio teatrale, uno spazio in cui porsi domande, sperimentare la capacità di esprimere e comunicare sentimenti in modo personale e autentico.


1°anno, laboratorio teatrale: i sentimenti nei testi letterari.

L’utilizzo di testi permette di sperimentare parti di difficile espressione di sé attraverso personaggi della letteratura. In collaborazione con la biblioteca scolastica. Saggio-spettacolo finale.


2°anno, laboratorio teatrale: i sentimenti a partire da sé.

I sentimenti a partire da sé, dall’esplorazione del proprio mondo emozionale attraverso gli strumenti teatrali del training, dell’improvvisazione, della scrittura autobiografica e creativa. Saggio-spettacolo finale.


3°anno, laboratorio teatrale: gli altri e i sentimenti.

Studio degli strumenti teatrali per costruire un’inchiesta: drammaturgia delle domande, modalità teatrali di approccio, eccetera. Intento del laboratorio: creazione di una rete tramite l’incontro con gli altri studenti della scuola e con altre realtà. Realizzazione di un documentario.


Per visualizzare fotografie dello spettacolo a Lecco, al Festival LAIV Action:

http://www.progettolaiv.it/tycoon/light/viewPage/ProgettoLaiv/L5